Affianco alle tecniche di link building adoperate da SEO specialist e altri esperti del settore, esistono delle pratiche poco etiche che in passato hanno permesso di raggirare gli algoritmi di Google con lo scopo di posizionare al meglio un sito internet.

Queste tecniche prendono il nome di Black Hat Seo o Negative Seo. Che cosa sono? Quali tecniche utilizzano e soprattutto, come salvaguardare il proprio sito?

Cos’è il Black SEO?

In ottica di tecniche hacker della SEO è possibile sentire parlare di Black Hat SEO o Negative SEO. Che cos’è?

La Negative SEO racchiude una serie di tecniche messe in atto da hacker che hanno lo scopo di affossare i siti dei competitor oppure dare una forte scossa (negativa, chiaramente) alla posizione sui motori di ricerca.

La Black Hat SEO ha lo scopo di raggirare i motori di ricerca attraverso azioni che vanno a intervenire direttamente su un sito internet: si parla di monipolazioni della link building, keyword stuffing e di link spamming.

Prima di passare a descrive ogni singola tecnica di Black SEO, del perché viene utilizzata contro i competitor e come identificarla, spieghiamo da dove deriva questo nome.

Black Hat significa “Cappello Nero” e si riferisce ai cappelli indossati dai cattivi nei film western. Si tratta quindi di una metafora cinematografica che è stata ripresa, in ambito web, per identificare gli hacker che tramite la strategia SEO si preoccupano di adottare tecniche non conformi alle linee guida di Google e che mirano a destabilizzare il posizionamento in SERP.

black Seo

Quali sono le tecniche di Black Hat più utilizzate?

Quando si è colpiti da Black SEO significa che un hacker sta avendo a che fare con il nostro sito internet. Pur di far “del male” al posizionamento del nostro sito attua delle tecniche che hanno a che fare con l’utilizzo del codice, delle keyword e dei link.

Qui sotto sono elencate le principali tecniche di Black Hat SEO.

Keyword Stuffing

Cominciamo a descrivere la tecnica che prende il nome di Keyword Stuffing. In passato rientrava tra le normali attività di ottimizzazione delle pagine in ottica SEO. Ad oggi rientra tra le tecniche negative per la Black SEO.

Keyword Stuffing consiste nell’eccessiva ripetizione delle parole chiave di un determinato articolo o pagina di un sito Internet.

Gli algoritmi di Google, negli ultimi anni, hanno cominciato a penalizzare fortemente i siti che utilizzano questa tecnica. Lo scopo di Google è di fornire ai suoi utenti dei testi che vengano interpretati come “naturali”, scritti con il solo scopo di rispondere a intenti di ricerca ben precisi.

La Black Seo, oltre a creare fortemente questo tipo di ripetizione, è passata al livello successivo: gli hacker sono in grado di intervenire all’interno del codice del sito e ripetere in maniera ossessiva le parole chiave (alcune volte scrivendole nello stesso colore dello sfondo del sito).

Desert Scraping

Prima di descrive questa tecnica è opportuno sapere che un sito acquisisce ranking anche dai link in entrata (link provenienti da altri siti).

Ecco che alcuni specialisti della SEO si sono messi ad acquisire domini scaduti e non rinnovati con l’unico scopo di andare ad inserire redirect 301 delle pagine (così da acquisire tutti i backlink che aveva ricevuto il sito): desert scraping.

Si tratta di una tecnica molto pericolosa: Google, infatti, è diventata sempre più abile a scovare questa particolare metodologia.

Alcuni utenti si spacciano per esperti SEO ma nella maggior parte dei casi finiscono per cadere sull’acquisto di un sito penalizzato da Google o con un profilo di backlink di scarsissima qualità.

Il rischio è di penalizzare fortemente il sito preso in gestione, portandolo ad una situazione difficilmente recuperabile. Per questo motivo è importante affidarsi solo a veri esperti del settore: Togo Web potrebbe essere il miglior alleato per la strategia SEO del tuo sito.

Link di bassa qualità

Con la Negative SEO si punta a “inviare” al sito in questione una serie di link provenienti da siti di scarso valore, siti già penalizzati da Google, non in target o evidenziati come spam.

Google interpreterà queste azioni come azioni scorrette del sito che, in qualche modo, sta puntando a crescere in maniera scorretta o tramite la compravendita di link su siti altrui.

Per salvaguardare il nostro sito è quindi importante controllare frequentemente le attività del nostro sito e soprattutto quelle che vedono i nostri URL al centro di tecniche di spam penalizzate da Google. Togo Web e i suoi esperti SEO sono in grado di individuare queste tecniche e salvaguardare la salute del tuo sito internet.

Virus e Malware

Per Google, un aspetto importante è che il sito sia sicuro: se, per qualunque ragione, questo fondamento venisse a mancare andrà automaticamente a penalizzare il sito poco sicuro.

Effettuare attività di Negative SEO significa anche compromettere la sicurezza di un sito internet e l’aspetto preoccupante è che non servono grandissime competenze informatiche. La sicurezza di ogni sito internet è quindi costantemente in pericolo con Virus e Malware.

Vediamo come contrastare le azioni di Negative Seo.

black seo hacker

Come contrastare Black e Negative SEO

Esistono diversi modi per contrastare la Black Hat SEO.

Si tratta di argomenti parecchio tecnici e la soluzione più semplice è quella di affidare la sicurezza del proprio sito ad esperti del settore, soprattutto se non si conoscono le principali azioni da adottare per mettere in sicurezza la propria presenza su Google.

Ecco di seguito le più semplici azioni per contrastare la Black Hat Seo:

  • Cambiare spesso le password e renderle il più complicate possibili;
  • Scegliere Hosting e CMS sicuri;
  • Monitorare costantemente il sito tramite Google Analytics e Google Search Console (la Search Console ti permette di verificare tutti i siti che linkano al tuo che però dovranno essere controllati ad uno ad uno)
  • Utilizzare tool professionali che monitorano la sicurezza del sito internet.

Sei alla ricerca di una strategia SEO per la tua azienda? Rivolgiti a noi di TogoWeb.

Crea la tua strategia di SEO con professionisti del settore

Affidati a mani esperte per creare la tua strategia SEO On-Page e Off-Page. Scegli Togo Web e lascia che la nostra agenzia Web marketing lavori per il tuo successo. Grazie ad un’alchimia di professionisti (SEO specialist, web marketer, social media manager, IT, designer, copywriter) sappiamo come attrezzare la tua azienda per trovare nuovi clienti e vendere di più in ogni periodo dell’anno.

Ancora non hai un piano marketing? Siamo a tua disposizione per analizzare insieme la migliore strategia per portare online il tuo business.

Vuoi ricevere un preventivo senza impegno?

Compila il modulo di contatto per avere maggiori informazioni, ti risponderemo immediatamente!

Compila il modulo qui sotto per un preventivo su misura

Ricevi preventivi e consulenza gratuita dai nostri esperti

    Dichiaro di avere preso visione e accettato la normativa privacy di Togo Web per il trattamento dei dati inseriti in questo modulo.